Image1\
 

Facebook Social


La Onlus prosegue nel suo cammino a sostegno della ricerca scientifica

Il riconoscimento per le attività del gruppo nei giorni scorsi a Roma

REDAZIONE TERRACINALIVE

Un'altra tappa importante lungo il cammino dell'associazione onlus Patrizia Orrigo. Nei giorni scorsi si è svolto un grande evento a Roma, la parte importantissima della serata è stata nel momento in cui è stato detto che l'associazione è oggi una realtà importante che opera per aiutare la ricerca scientifica contro il Microcitoma polmonare e che ha reso possibile il finanziamento di un anno di lavoro per un giovane ricercatore che lavorerà nei laboratori del Policlinico Campus Biomedico di Roma a Trigoria. Tutto questo è stato possibile per due motivi importantissimi: il primo grazie alla grande collaborazione fra L'Associazione ed i ricercatori del Campus Biomedico con particolare riferimento alla Professoressa Alloni Rossana, direttore sanitario e Chirurgo del Campus stesso, e ai medici presenti all'evento al dottor Pierfilippo Crucitti, chirurgo toracico esperto nella cura dei tumori del polmone, al dottor Intagliata Salvatore oncologo, Giuseppe Perrone ricercatore universitario di anatomia patologica e al dottor Domenico Borzomati esperto in chirurgia oncologica. Il secondo, ma non meno importante, è che il tutto è stato possibile anche grazie all'aiuto che è stato dato in questi due anni da tutti i nostri sostenitori, in particolar modo da tutti i terracinesi, i ragazzi nelle scuole, la gente nelle piazze durante i mercatini, chi ha donato il 5x1000, chi ha scelto per le loro cerimonie con le bomboniere solidali. Sono state letteralmente delle gocce che hanno fatto la differenza e da terracinese ne sono fiera. "Tutto questo - fa sapere la responsabile dell'associazione Tania Pernarella - parte in collaborazione con l'Associazione Il Sorriso di Gianluca, che nell'ultimo anno scolastico ci hanno affiancati nelle scuole di Terracina durante i nostri incontri con i ragazzi, facendo conoscere la storia di Gianluca purtroppo molto simile a quella della nostra Patrizia".
http://www.terracinalive.it/notizie/ricerca-contro-le-malattie-rare-l-impegno-dell-associazione-orrigo/#.Uk5LsWYTZ6g.facebook
                                            
5 x_mille
maglia-tottiLa Roma ha il cuore d'oro. Il Presidente dell'Associazione Patrizia Orrigo Onlus Mirella Pernarella e il Presidente onorario Clemente Pernarella mostrano la maglia autografata di Totti e il gagliardetto autografato da Lamela, Borini, Osvaldo e Stekelenburg. Saranno messi all'asta e il ricavato servirà a finanziare la Onlus.
 “ASSOCIAZIONE ONLUS PATRIZIA ORRIGO”

L’idea di far nascere un’associazione per la ricerca sul microcitoma polmonare nasce dalla storia di Patrizia Orrigo ammalatasi, come raramente accade, di tale patologia all’età di diciotto anni e deceduta due anni dopo. Durante il periodo della sua malattia, Patrizia, non si è mai arresa ha sempre lottato per guarire, ci credeva tanto da non lasciare gli studi, infatti, è stato attivato un progetto scuola-ospedale in accordo tra il Provveditorato e il Policlinico Campus Bio Medico di Roma dove era ricoverata, i medici e le infermiere erano diventati i suoi insegnanti, così, mentre continuava la chemioterapia, ha sostenuto e superato brillantemente gli esami e non contenta di ciò si prepara e passa la selezione per l’ammissione alla facoltà di Medicina e Chirurgia, sostenendo anche i primi 4 esoneri.

Sognava di contribuire ai progressi della scienza, sognava di aiutare gli altri diventando medico….ma il 5 Maggio 2011 la malattia vince !

L’Associazione onlus nasce il 9 Gennaio 2012 e si presenta ufficialmente alla città di Ciampino il 25 febbraio 2012 e porta il nome di Patrizia Orrigo, la ragazza che tanto amiamo. Spinti dal desiderio di Patty, di fare volontariato, e di trovare una valida cura a questa terribile malattia abbiamo lavorato con forza e volontà nel primo anno di vita di questa nuova “famiglia”. Il primo grande risultato lo otteniamo nel giorno dell’inaugurazione ricevendo consensi e dando il via a questa gara di solidarietà appoggiata dai campioni del mondo del calcio: mettendo all’asta la maglia autografata del capitano della Roma Francesco Totti. Apriamo un sito internet e la pagina facebook dell’Associazione. Ci spostiamo poi sul territorio di Terracina, presentando un progetto a tutti i Dirigenti scolastici di tutte le scuole, (Don Milani, E. Fiorini, Aldo Moro, Montessori, Istituto Bianchini, Istituto Filosi e il Liceo Leonardo da Vinci), con l’aiuto del Dott. Pierfilippo Cruccitti, (chirurgo toracico) e del Dott. Salvatore Intagliata (oncologo) entrambi lavorano presso il Policlinico Campus Biomedico in Roma, per parlare a tutti i ragazzi e genitori della lotta al tabagismo e della prevenzione, regalando il nostro simbolo ad ogni ragazzo, una piccola goccia di cristallo, che simboleggia il nostro motto: “ Una goccia di mare non è il mare ma ne contiene tutta la sua essenza ….quella goccia puoi essere TU…puoi fare la differenza ! ” ottenendo un consenso generale e un grande risultato, soprattutto dai ragazzi che ci vengono a cercare su facebook e che ogni giorno lasciano i loro messaggi. A Ciampino la scuola materna M.L. King collabora con noi destinando all’Associazione il ricavato dei mercatini artigianali. Entriamo nel cuore di tanti bambini e delle loro famiglie, uno dei migliori traguardi per noi

Il 22 aprile 2012 il sindaco di Terracina Nicola Procaccini e il Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Aiello ci ospitano nell’aula consiliare del Comune per presentarci ufficialmente come prima Associazione sul Microcitoma polmonare a Terracina, Terracina diventa così la nostra seconda sede.

Ci attiviamo nelle città di Terracina e Ciampino con i mercatini, vendendo piccoli oggetti fatti da noi nelle loro piazze, ricevendo consensi e molte adesioni alla nostra causa. Otteniamo la possibilità di destinare all’Associazione onlus Patrizia Orrigo il 5 per mille.

Con l’arrivo della primavera arrivano anche le cerimonie e diamo così inizio alla creazione delle “bomboniere solidali”, oltre al nostro oggetto simbolo , alcuni dei nostri volontari creano piccoli oggetti fatti a mano da confezionare per ogni tipo di cerimonia e evento.

A luglio a Terracina si svolge la nostra prima cena di beneficenza presso il ristorante Hansel e Gretel, alla cena prende parte anche il sindaco di Terracina Nicola Procaccini, e alcuni rappresentanti del Terracina Rugby, dimostrandosi sempre molto disponibili a sostenere la nostra causa.

A settembre infatti organizzano il 1° torneo di Rugby dedicato all’Associazione, a sfidarsi nel triangolare sono il Celtic Irish Ceprano, la Garibaldina Aprilia Rugby e il Terracina Rugby. I ragazzi del rugby sono pronti a sfidare il microcitoma polmonare e a contendersi il primo Trofeo Patrizia Orrigo conquistato poi dalla Garibaldina Aprilia rugby.

Veniamo invitati alla manifestazione per il concorso “Miss Terracina 2012”, evento in cui, incontriamo i campioni olimpici di Sidney 2012 di canottaggio, che dopo aver sentito la nostra storia ci fanno un omaggio inatteso, donano le loro divise di gara autografate da mettere all’asta, affiancandosi alla già presente maglia autografata dal Campione della Roma Daniele de Rossi, si aggiudica entrambe, con una generosa offerta l'ambulatorio chirurgico di medicina estetica e polispecialistica MEDIES di Terracina.

In autunno ed in inverno continuiamo a creare oggetti destinati alla vendita così che i nostri sostenitori possano scegliere tra i nostri lavori i loro pensierini di Natale, riuscendo così a raccogliere altri fondi per un progetto che avevamo a cuore: istituire una borsa di studio intitolata alla nostra Patrizia Orrigo in modo da avere un ricercatore fisso che studi esclusivamente il Microcitoma polmonare.

Chiuso un lungo e faticoso 2012 si riparte con il nostro anniversario il 09 gennaio 2013, attiviamo su facebook una gara di solidarietà creando una calamita di gesso del nostro logo, e dando l’opportunità a chi fosse interessato di poterla acquistare solo per tutto il mese di gennaio. Per problemi di tempo poco favorevole rimandiamo i festeggiamenti per il nostro primo anno d’attività al 07 Aprile a Ciampino.

Occasione in cui è riconfermato il sostegno di tutti i nostri amici e collaboratori.

Per l’occasione invitiamo un’altra associazione “Il Sorriso di Gianluca”, che si occupa prevalentemente nel sostenere le famiglie del malato e anche della ricerca. Anche in questo caso l’associazione prende il nome dello stesso ragazzo, Gianluca, colpito da una grave forma di cancro polmonare e deceduto prematuramente all’età di 24 anni, ricoverato nello stesso ospedale di Patrizia i ragazzi diventano amici e si sostengono a vicenda…… Così inizia una nuova collaborazione tra le Associazioni per continuare quel sostegno che si davano i due ragazzi!

Continua anche quest’anno la richiesta delle nostre bomboniere solidari, che oltre a battesimi, comunioni, cresime e matrimoni sono state scelte anche da alcuni amici di Patrizia per le loro lauree.

Continuiamo la prevenzione nelle scuole e attiviamo un nuovo progetto con gli istituti superiori, lanciando una gara tra i ragazzi del Liceo Leonardo D Vinci e l’Istituto ITC Arturo Bianchini, che consiste nel creare un logo o uno slogan, attinente agli argomenti trattati l’anno precedente con i medici, per poi scegliere tra tutti un disegno e una frase , in seguito come premio, da stampare su 100 T-shirt con la firma del vincitore e la scuola d’appartenenza e poi vendute per raccogliere fondi …

La premiazione di tale concorso si svolgerà durante la consueta cena di beneficenza a Luglio, i disegni sono stati scelti dai medici del policlinico universitario Campus Bio Medico di Roma.

Anche un’altra associazione, molto conosciuta a Terracina, ci appoggia la F.I.D.A.P.A., scegliendo i nostri piccoli oggetti da regalare a tutti i presenti alla loro “Cerimonia delle Candele” che si svolge tutti gli anni, grazie alla presidentessa Maurizia Barboni.

Veniamo invitati spesso ai FiloSera che si svolgono durante l’anno all’istituto Professionale A. Filosi, dalla preside Anna Maria Masci, che ci scegli , anche lei, per riconoscimenti ufficiali come la premiazione del “Maestro della cultura”. E quest’anno ci ha proposto di preparare tutti i diplomi per i ragazzi che usciranno dall’istituto, una grande dimostrazione di solidarietà !

Grazie a un insegnante del Filosi, vengono a conoscenza della nostra Associazione delle scuole di Formia e Gaeta, che durante la lotteria di fine anno, dividono i proventi tra noi e il reparto pediatrico dell’Umberto Primo.

Le nostre iniziative vanno ancora avanti ci sono altre cose in programma …..ma ve le racconteremo strada facendo !!!!

Con l’aiuto di tutti ce la faremo! Perché non è il tanto di uno ma il poco di molti a fare la differenza!


IL Presidente dell’Associazione

        Mirella Pernarella
1-aprile-2011-300La domenica che sta per arrivare si preannuncia intensa per noi. Stiamo crescendo e di conseguenza aumentano gli impegni. Domenica 1 aprile infatti saremo presenti contemporaneamente in due manifestazioni. Dalle 10 nell'Area Ghezzi in Viale della Vittoria a Terracina parteciperemo alla "2° GIORNATA DEL MERCATINO" con nuove bancarelle di artigianato e non solo...